La storia dell’umanità «sul filo della lana»

Alla luce del grande successo di pubblico è stata prorogata fino all’11 settembre la mostra «Sul filo della lana» del Museo del Territorio Biellese (info. www.sulfilodellalana.it - tel.: 015.2529345) che si tiene a Biella. La mostra è una raccolta di opere d’arte che affronta alcuni temi fondativi della storia dell’umanità. In concreto vengono esposte svariate opere, come il dipinto di Segantini raffigurante un gregge di pecore del XIX secolo dinanzi alla benedizione di un prete cattolico o la famosissima Arianna, scultura marmorea della collezione Medici. Il filo rosso di lana si dipana poi nelle immagini di Teseo su un vaso attico, e il medesimo filo rosso si trova nelle mani di una Madonna russa del XVI secolo, e ancora come motivazione dei romanzi di Arthur Miller. Insomma, come suggerisce il titolo, tutte le manifestazioni artistiche e artigianali dell’archetipo della lana.