Storia di Ivona principessa povera

Stasera alle 19.30, per la rassegna «Casa delle Scuole di Teatro» sarà la Scuola di recitazione dello Stabile di Genova a confrontarsi, nel retropalco del Piccolo, con un testo beffardo di Witold Gombrowicz, «Ivona, Principessa di Borgogna», scritto nel 1935, ma rappresentato solo nel 1957.
Un principe decide di sposare una povera fanciulla, la cui sgraziata goffaggine sovverte i rigidi ordini di corte. L’esito è a sorpresa, secondo la tipica filosofia di Gombrowicz che riconosce all’ «inferiorità» carica di energia della giovane Ivona un potere destabilizzante all’interno dell’entourage dei nobili.