Storia privata di una conversione in pubblico

Jean-Marc Setbon nasce a Parigi nel 1964. È ebreo e va a studiare in Israele, alle scuole rabbiniche, e ne esce ultra-ortodosso. Si sposa in Francia, poi torna in Israele. Altro ritorno in Francia, dove nel 2004 muore la moglie dalla quale ha avuto una bambina. Quattro anni dopo, la clamorosa conversione al cattolicesimo. Nel 2008 riceve il battesimo con il nome di Jean-Marie Élie. L'anno dopo si risposa. Adesso ha otto figli e fa il teologo e l'esegeta biblico. Nel 2013 ha deciso di pubblicare questo libro in cui racconta l'itinerario della sua conversione.

Rino Cammilleri