Una storia strappalacrime dove i sorrisi battono i lucciconi

SCHEGGE DI APRIL
Nel cinema con i malati terminali si va sul sicuro: gli autori sanno bene come catturare il pubblico meno autonomo. Ma stavolta il debuttante Peter Hedges, già affermato scrittore, cambia di continuo le carte in tavola, servendo melassa in dosi ridotte.
Così la storia della scriteriata April (Katie Holmes) che invita a New York la madre agli sgoccioli, forse per far pace, si trasforma in una buffa commedia, dove i sorrisi prevalgono sui lucciconi.