Storie di immigrazione raccontate da foto e film

Disegni, foto e filmati per raccontare storie di immigrazione. Fino al 14 gennaio 2007 si svolge a Vimercate una mostra intitolata Migrazioni Permanenze. L’esposizione è in sei sezioni. La prima «Via Padova», raccoglie i disegni di Natalina Hanzi Marchesi che descrivono la realtà del quartiere periferico. In «Vietato l'accesso», le foto di Francesco Giusti offrono uno sguardo su uomini e donne che abitano nell’hinterland. «Issue de secours» è un video di Alessandra Cassinelli: una madre nutre il figlio imboccandolo, come una rondine nel nido; sullo sfondo, il finestrino di un treno in corsa. Anche Lorenzo Casali, in «Echi di abitazioni», e Almescabre, in «La città e gli occhi», utilizzano lo strumento del filmato per parlare della vita dei migranti. Il MUST, infine, Museo del Territorio Vimercatese, presenta «Permesso di soggiorno»: voci, destini, echi di migrazioni si intrecciano. Info: Villa Sottocasa. Via Vittorio Emanuele, 53. Vimercate. www.villasottocasa.it.