Strada abbandonata «intitolata» alla Moratti

I residenti di Quinto romano chiedono aiuto al sindaco per ripulire e sistemare una via trascurata da trent'anni

Una strada lasciata abbandonata da trent'anni, sporca e senza asfalto: per protesta i cittadini di Quinto Romano, quartiere alla periferia ovest di Milano, hanno deciso di intitolarla al sindaco Letizia Moratti e al vicesindaco Riccardo De Corato. La singolare "cerimonia" si è svolta questa mattina quando alcuni cittadini, guidati dal consigliere di zona Isidoro Spirolazzi, si sono ritrovati al bordo della strada per appendere il cartello con il nuovo nome scelto per la via in stato di abbandono.
"Non si contano più le vie cittadine in pessime condizioni - protesta Carlo Montalbetti, consigliere di Alleanza per l'Italia - E del piano straordinario di manutenzione stradale annunciato da palazzo Marino si sono perse le tracce. Per questo abbiamo sollecitato l'assessore comunale alle Infrastrutture Bruno Simini a presentare una selezione sugli interventi fatti e in cantiere».