Lo Stradivari 1715 bocciato al Festival

Il leggendario «Stradivari 1715», forse il più pregiato violino al mondo, del valore di oltre 4,2 milioni di euro, avrebbe potuto riservarsi uno spazio esclusivo al Festival di Sanremo, ma la Rai lo avrebbe «bocciato», ufficialmente per motivi di «scaletta» ma anche per l'impossibilità di trovare un violinista di fama internazionale che potesse imbracciare il violino, nella settimana dedicata alla canzone italiana. La notizia è emersa ieri nel corso della presentazione del gemellaggio tra il Comune di Sanremo e l'Ente triennale di Cremona che assieme al Consorzio che conta più di cento maestri liutai ha portato nella città dei fiori 18 violini e 2 viole oltre ad un quartetto d'archi per Orchestra sinfonica di Sanremo.