Strage di Duisburg: identificato un killer

Giovanni Strangio, 28 anni, residente a Siderno in Calabria ma irreperibile dai primi giorni di agosto, sarebbe uno dei due killer di Duisburg. L’ordine di arresto è stato firmato dal giudice della città tedesca Katrine Binert. Il provvedimento segue il lavoro investigativo frutto della collaborazione tra polizia italiana e tedesca. Secondo le indagini Strangio sarebbe scomparso proprio perché si stava organizzando per reperire le armi che avrebbe usato per la strage. Riserbo degli investigatori per quanto riguarda gli altri indizi a suo carico, mentre prosegue l’esame della documentazione sequestrata durante il blitz di mercoledì, quando in Calabria sono state arrestate 32 persone. Ancora ignota l’identità dell’altro componente del commando.