Strage di Duisburg Quattro arresti Libero il capoclan

Avrebbero costituito in Germania una «cellula» Nirta-Strangio di San Luca per garantire il supporto logistico agli uomini della cosca tra cui anche il presunto autore della strage di Duisburg, Giovanni Strangio. I componenti del gruppo sono stati arrestati nel corso di una operazione compiuta in Germania ed a San Luca mentre è sfuggito alla cattura Giovanni Strangio. I quattro arrestati sono Domenico Nirta, 24 anni; Antonio Richichi, (21); Domenico Pizzata, (40) e Luca Liotino, (35). Nirta e Pizzata sono stati rintracciati a San Luca, Richichi e Liotino a Kaarst, una cittadina a pochi chilometri da Duisburg..