Strage negli alberghi degli occidentali

Sono entrati in azione contemporaneamente e ad Amman ieri sera è stato l’inferno. Per la prima volta i kamikaze hanno colpito al cuore la Giordania puntando su tre grandi alberghi della capitale frequentati dagli occidentali. Nella notte il bilancio si andava aggravando di ora in ora: l’ultima stima parlava di almeno sessantasette morti e duecento feriti. Nessuna indiscrezione, però, trapelava sulla nazionalità delle vittime. In due dei tre alberghi i kamikaze sono riusciti a farsi esplodere tra i clienti all’interno degli edifici.