Strage sventata, da Zawahiri l’ok all’attentato

Islamabad. L’ombra di Al Qaida dietro l’organizzazione degli attentati sventati a Londra lo scorso 10 agosto. La notizia giunge da un funzionario dell’intelligence pachistana, secondo cui Rashid Rauf - il cittadino britannico il cui arresto ha dato il via all'operazione - avrebbe ottenuto il via libera direttamente dal numero due di Al Qaida, Ayman al Zawahiri. Intanto, gli investigatori britannici che lavorano sul complotto sventato il 10 agosto scorso, hanno ritrovato una valigia contenente esplosivo non lontano da Londra. L'oggetto si trovava in una foresta.