Stramilano, fanno festa in 55mila e tre (kenioti)

Dal piccolo Andrea di soli tre mesi al signor Donato con 86 anni e grinta da vendere. Circa 55mila appassionati di ogni età si sono cimentati ieri nella 36esima edizione della Stramilano, partenza da piazza Duomo e arrivo al Castello Sforzesco. La pioggia non ha rovinato la festa, anche se i più previdenti si erano avvolti in sacchi neri della spazzatura per proteggersi dall’acquazzone che sembrava nell’aria. Tra i personaggi che hanno preso parte alla corsa non competitiva, il pilota di Formula Uno Jarno Trulli, la parlamentare di An Daniela Santanchè, gli assessori regionali Pier Gianni Prosperini e Gianni Rossoni, l’assessore comunale Giovanni Terzi, il presidente del Consiglio Comunale Manfredi Palmeri che, pari merito con Rossoni, è stato il più veloce tra i politici. Dj Linus, invece, ha preso parte alla gara agonistica. Si sono aggiudicati il podio della Stramilano agonistica tre kenioti - Philemon Kisang, Jackson Kirva e Paul Kimayo Kimugul -, seguiti al quarto posto dall’olimpionico Stefano Baldini.