Una «strana coppia» a tutto rock

Una serata per due e per il prevedibile mezzo milione di anime che si troverà per davanti al Colosseo. Alla quarta edizione il Telecomcerto raddoppia e porta lunedì prossimo sul suo palco la «strana coppia» formata da Billy Joel e Bryan Adams. Nel 2003 per l’esibizione di Paul Mc Cartney oltre 500mila persone affollarono i Fori Imperiali, per quella che era la prima volta del baronetto di Liverpool da solista nel nostro Paese. Una folla altrettanto numerosa ha salutato nel 2004 l’esibizione di Simon&Garfunkel e nel 2005 il concerto di Elton John. Serate davvero magiche per poter dire «io c’ero». Joel, artista da 110 milioni di dischi venduti, racconta: «Mi ha detto Elton John: “Vedrai, suonare davanti al Colosseo ti piacerà”. In Italia tuttavia non sono famoso come Elton. La gente dirà “chi è quello lì? Ma è gratis, perché no?”». Non sembra preoccupato Joel per la sfida che lo attende. Le uniche ansie sono il caldo romano e le centinaia di persone che saranno riunite ai Fori Imperiali. Dall’Italia manca da una quindicina d’anni. «Voglio che sia tutto perfetto. Quello di Roma sarà il mio unico concerto in Italia», spiega il musicista newyorkese, classe 1949, al secolo William Martin Joel. Non sarà lui ad aprire la lunga notte al Colosseo. Dopo una carrellata degli innumerevoli successi di Bryan Adams, Joel lo raggiungerà sul palco per alcune imperdibili session insieme. Grandi classici in programma anche il canadese Adams: da Summer of ’69 a Heaven fino ai brani del recente Room Service. Non mancheranno tutti quei grandi successi che il pubblico dei Fori aspetterà come manna dal cielo. È stato lo stesso Joel a volere con sé Adams per questa occasione, nonostante le diversità di generi e carriere fra i due. Se infatti il chitarrista canadese ha costruito la sua carriera grazie a grandi rock-ballad che sfruttano al meglio la sua voce ruvida, Joel è noto al grande pubblico grazie a uno stile più decisamente pop. I due artisti hanno già annunciato che suoneranno insieme All for love di Adams e You maybe right di Joel.