«StraNavigli», sport acquatici e giochi per grandi e bambini

Con Caronte che toglie l’aria in città e fa impennare le temperature, ben venga oggi la StraNavigli, con i suoi giochi nell’acqua e la possibilità di provare gli sport acquatici dalla canoa alla motonautica, passando per i gommoni e i gonfiabili. Dalle 10 alle 20 al vicolo dei Lavandai prende il via la terza edizione della manifestazione che ha organizzato un ricco programma di giochi per grandi e bambini. Ci saranno contest amatoriali di Surf paddling, la gara goliardica «fantasy» con i gonfiabili, tuffi nel Naviglio le water ball e tanto altro.
Tutto all’insegna del divertimento. E tutto gratuito. Gli organizzatori hanno avuto proprio ieri i risultati dell'Arpa l’Agenzia regionale per la protezione dell'Ambiente dove risulta che l'acqua del Naviglio è risultata di stato «buono» sotto il profilo del bilancio dell'ossigeno e dei nutrienti nelle due stazioni prese in esame: stazione 1 via Ludovico il Moro, all'altezza della sede "Canottieri Olona" e la stazione 2 Alzaia Naviglio Grande a Milano. Chi vorrà potrà dunque con tutta tranquillità provare a salire sulle canoe, a fare bici d’acuqa, dragonboat e motonautica sempre assistiti dagli istruttori delle varie Federazioni.
Ci sarà anche una gara a suon di scatti. Ad arricchire la StraNivigli sarà il contest fotografico che farà vincere lo scatto che meglio esprimerà la filosofia di questa manifestazione. L’idea di fondo non è soltanto di valorizzare i Navigli ma anche quella di avvicinare i giovani agli sport acquatici.