Stranieri come sardine Denunciato il locatario

In un attico di Torvaianica vivevano in condizioni igieniche e sanitarie precarie 25 immigrati, per la maggior parte bengalesi, quasi tutti clandestini, che per vivere vendevano bigiotteria e vestiti sulle spiagge. Tutti sono stati accompagnati in caserma per l’identificazione e la successiva espulsione. Due di essi, uno di 25 anni, l’altro di un 40, nordafricani, sono stati arrestati per inottemperanza al decreto di espulsione del questore. Il locatario dell’immobile è stato denunciato