Strano: Materazzi è senza colpe. J. Cesar sbandato

INTER
JULIO CESAR 4,5. Cade in un buco nero e non si alza più. Troppo spesso sbaglia posizione e sono dolori. Totti lo irride sul gol.
CORDOBA 5. Viene infilzato come un pollo dalle discese di Taddei. Non ha riflessi e nemmeno benzina.
MATERAZZI 7. Gran martellatore di testa, dubbi sul rigore.
SAMUEL 6. Partenza da ex romanista pentito, rischia anche un rigore, poi si ravvede e toglie palloni importanti dal piede di Montella.
FAVALLI 5,5. Più bravo quando avanza.
ZE MARIA 5. Una porta aperta per gli esterni romanisti. Dal 1’ st ADRIANO 7. Ritrova il gol, la vena da killer, dà forza alla squadra.
VERON 5,5. Produce gioco in quantità, raccatta mille palloni. Ci mette la grinta che altri dovrebbero imitare, ma poi è colpevole sull’espulsione.
CAMBIASSO 6,5. Rischia la sbornia, là in mezzo, a forza di tappare buchi e ricostruire il castello dei sogni.
FIGO 6,5. Per un po’ manda in campo la controfigura. Poi si decide a giocare e meriterebbe soddisfazione.
RECOBA 5,5. Parte sbadato, poi infila qualche buon pallone. Dal 31’ st MARTINS 6. Mette qualcosa di suo.
CRUZ 5. Butta via troppe palle, anche se sottoporta non perde l’istinto del goleador.
ALL. MANCINI 5,5. Tanti regali difensivi. Rimedia come può.
ROMA
DONI 5,5. Più che alla bravura, chiede aiuto alla buona stella che non sempre risponde.
PANUCCI 6. Vede Figo e lo lascia sfogare.
KUFFOUR 6. Roccia non sempre granitica.
CHIVU 6,5. Gran senso del gioco difensivo: salva tutti quando serve. Ogni tanto rischia la zampata sbagliata.
CUFRÈ 6,5. Martellante e furbo nello sfruttare la pochezza di Ze Maria.
PERROTTA 6. Lavora di cucito e rammendo.
DE ROSSI 6,5. Si infila in area dopo 45 secondi e si ritrova a terra. Quando si mette in moto fa venire i brividi.
MANCINI 6,5. Infila la fascia destra e nel primo tempo fa tremar la terra nerazzurra.
TOTTI 8. Ispirato e chirurgico: gran gol, gran giocate, grandi punizioni. Proprio un re. Rovina la festa con l’espulsione.
TADDEI 6,5. Manda allo sbando la difesa nerazzurra: mette le ali e guarnisce con la vena d’artista.
MONTELLA 7. Implacabile sul gol, molto meno quando si fa soffiar palla da Samuel. Però fa venire l’orticaria all’Inter. Dal 14’ st Nonda 5,5. Ininfluente.
ALL. SPALLETTI 7. Bel giocare, sofferenze a parte.
ARBITRO: ROSETTI 4. Assegna il rigore più discutibile. E non ne vede altri ben più veri. Arbitraggio a spanne. Strana l’espulsione di Totti.