Street Fighters, combattenti alla riscossa

C’è stato un momento in cui i picchiaduro risultavano essere i titoli più giocati nelle sale giochi. Era il tempo di saghe divenute storiche come Tekken e Street Fighters. King of fighters: Neowave (Sony per PS2)è titolo che vuole riportare in auge un genere ancora apprezzato da molti.
Il gioco. Gli anni sembrano non essere passati per questo glorioso picchiaduro. Accendiamo la consolle e ci ritroviamo catapultati negli scenari che abbiamo apprezzato più volte in sala giochi. Inizialmente possiamo scegliere tra combattimenti singoli oppure a squadre di tre giocatori. Inoltre possiamo scegliere lo stile di combattimento tra tre diversi, il colore del costume del nostro eroe e la grafica degli scenari. La scelta dei personaggi disponibili risulta come in passato vastissima, con autentici beniamini del pubblico giocante come Terry Bogard, Kyo Kusanagi e Billy Kane.
Pregi e difetti. In un’era di animazioni iperdettagliate e alta definizione alcuni potrebbero storcere il naso di fronte a una grafica rigorosamente in 2d con pochi innesti 3d per ciò che concerne gli scenari. Ma la vera forza di questo titolo risiede nella caratterizzazione dei personaggi e in quello che riescono a dare al giocatore in termini di emozioni una volta sul ring.
I trucchi. Per sbloccare tutti i personaggi e le immagini da galleria dovrete vincere quarantasette incontri consecutivi in modalità Endless. Invece per sbloccare singolarmente alcuni personaggi dovrete giocare in modalità Endless, evidenziare un determinato combattente e premere una determinata combinazione di tasti mentre lo state evidenziando.