«Gli stregoni della notizia» in libreria

Possiamo ancora credere ai governi? È questo il tema del dibattito che si svolgerà alla libreria Feltrinelli Duomo domani alle ore 18 in occasione della presentazione del saggio «Gli stregoni della notizia» (edito da Guerini e Associati) dell'inviato del Giornale Marcello Foa. Parteciperanno, oltre all'autore, l'ambasciatore Sergio Romano e Vittorio Dan Segre, presidente dell'Istituto Studi Mediterranei e firma storica del Giornale. Coordinerà la serata Gianpietro Mazzoleni, docente di Comunicazione politica all'Università degli Studi di Milano. Il tema dell’affidabilità delle informazioni diffuse dalle istituzioni è di grande attualità alla luce del caso Telecom e della guerra in Irak. Ne «Gli Stregoni della notizia», Marcello Foa ribalta una convinzione diffusa: quella secondo cui i politici siano ormai succubi dei media in una società ossessionata dall'immagine e dallo strapotere dell'informazione, anzi dell’informazione-spettacolo. La sua tesi è che in realtà i governi hanno imparato ad usare a proprio vantaggio l'apparente supremazia della stampa, grazie agli spin doctor, i moderni «stregoni della notizia», che riescono a orientare il mondo dell'informazione, spesso all'insaputa degli stessi giornalisti. Da qui i problemi di credibilità che sempre più governi occidentali sono costretti ad affrontare. L’incontro con Romano, Segre e Foa è aperto al pubblico.