Stretta di mano Calderoli-Dachan

Si sono sempre attaccati a distanza, come il giorno del varo della Consulta islamica voluta dal ministro Pisanu e definita da Calderoli un «grave errore», oppure quando la bufera della maglietta con le vignette satiriche convinse l'allora ministro per le Riforme a presentare dimissioni immediatamente definite «tardive» da Dachan. Ora invece l'ex ministro leghista e Mohamed Nour Dachan, presidente dell'Unione delle comunità islamiche italiane hanno trovato un punto d'incontro, una stretta di mano e lo scambio di alcune battute.