strilloni

2 DISTRIBUZIONE
Pubblicazioni importanti
solo in minima quantità
Il distributore di giornali della mia città sembra che voglia boicottare la mia edicola inviando una grande quantità di prodotti scadenti e quantità ridicole (a volte anche una sola copia) delle testate più note, anche a livello nazionale. Gli ho comunicato, più volte, la necessità di aumentarmi la fornitura sia per essere in condizione di accontentare la clientela sia per consentirmi un utile adeguato.
Sembra, però, che il distributore non riceva abbastanza pubblicazioni. Parlandone con alcuni colleghi mi rendo conto che il problema è comune. Mi domando, quindi: «Ma i grandi editori vogliono veramente vendere?». Grazie.
Torino
2ABBONAMENTI
Poco rispetto

per il giornalaio
Sono titolare di un’edicola da alcuni anni. Vorrei sapere se è possibile fare qualcosa contro quegli editori che offrono abbonamenti con sconti così massicci che inevitabilmente sottraggono clienti alle edicole, ben sapendo che gli edicolanti ricevono e vendono pubblicazioni con prezzo imposto (ironia della sorte) dagli editori. Ma si può andare avanti così? Perché, invece, gli editori non portano gli abbonamenti in edicola evitando di danneggiarci così pesantemente? Cordiali saluti.
SB
Ancona