Stringe la presa sulla Romania

Enel

Enel ha acquistato ieri dalla società pubblica romena, Electrica, il 50% della compagnia di distribuzione Electrica Muntenia Sud (Ems) diventandone così il principale azionista. Il corrispettivo della transazione è stato di 395 milioni di euro. Il contratto per la privatizzazione di Ems era stato firmato nel giugno del 2007. L’assemblea dei soci di Ems «ha contestualmente deliberato un aumento del capitale sociale, che è stato sottoscritto da parte di Enel per un controvalore di 425 milioni». La partecipazione definitiva di Enel verrà ad attestarsi al 67,5% ovvero al 64,4% del capitale di Ems. La società è il distributore unico per Bucarest, la principale area urbana del paese. Nel 2007 ha fatturato di circa 521 milioni di euro.