Le strisce blu riattivate entro settembre

Le strisce blu saranno riattivate entro il mese di settembre e in progressione, cominciando cioè con i municipi che presentano maggiori sofferenze. Lo ha detto l’assessore capitolino alla Mobilità Sergio Marchi al termine della giunta che avrebbe dovuto approvare la sosta tariffata e che invece è stata bloccata dalle osservazioni di alcuni assessori. Di qui l’annullamento della conferenza stampa sulla presentazione del piano. I principi ispiratori del piano sulle strisce blu sono «il riequilibrio tra strisce blu e bianche - ha detto Marchi - il potenziamento degli stalli per le due ruote, il potenziamento delle strisce rosa (posti riservati alle donne in stato di gravidanza, ndr), e una differenziazione tariffaria». L’assessore ha spiegato che «come annunciato in giunta, la commissione mista di ingegneri, architetti e tecnici del VII dipartimento ha terminato ieri i lavori su questa materia complessa. Alcuni colleghi hanno presentato osservazioni e spunti interessanti e la giunta si è data una settimana di tempo per visionarli e deliberare. Chiuderemo questa vicenda - ha promesso - venerdì prossimo 8 agosto». Dopo le determinazioni dirigenziali l’Atac riattiverà il sistema della sosta tariffata. «La commissione ci ha presentato il lavoro e la settimana prossima torneremo in giunta per la decisione» ha detto il vicesindaco Mauro Cutrufo. «Il progetto è complesso - ha aggiunto - la colpa forse è nostra che ci siamo riservati di approfondire le carte. C’è stata una grande sensibilità e si è fatto bene a dire che si voleva approfondire la questione delle strisce blu. La prossima settimana è certo che ci sarà il varo di questo provvedimento».