Strisce blu Il Tar dà ragione alla giunta

È legittima la nuova disciplina per le «strisce blu» a Roma nonché la nuova perimetrazione della zona di particolare rilevanza urbanistica della capitale. Lo ha stabilito il Tar del Lazio che ha respinto un ricorso di due associazioni e di alcuni cittadini. Per i giudici «il nuovo sistema di tariffazione - si legge nella sentenza - discende da una sospensione della previgente disciplina che ha prodotto un attento accertamento sui flussi di traffico e di rotazione della sosta» e il comune «ha riemanato tutta la disciplina, estendendo i principi posti dalla sentenza stessa anche alle zone non investite dal predetto giudicato». «La sentenza del Tar chiude definitivamente le polemiche sulle strisce blu che per mesi sono state alimentate con atti pregiudiziali e ideologici», dice il sindaco Gianni Alemanno.