Striscia conquista la prima serata nella nuova stagione tv di Mediaset

No ai reality show, né a programmi Endemol in prima serata. Queste le prime novità del palinsesto televisivo 2007-2008 presentato da Mediaset. Confermati "Zelig" e "C'è posta per te". Ma saranno le fiction a dominare il piccolo schermo, insieme alle serie Usa

Milano - Niente reality show, nè programmi Endemol in prima serata, almeno non a inizio stagione. Sono queste le principali novità del palinsesto messo a punto da Mediaset per la prossima stagione televisiva. E fondamentale sarà anche l'offerta premium del digitale terrestre. Ma Piersilvio Berlusconi ha ancora molta fiducia sulla televisione tradizionale: "La nostra cara tv generalista sarà sempre il media più universale, è un valore e una scelta irrinunciabile".

Fiction L'autunno delle tre reti Mediaset si preannuncia ricco di novità da diversi punti di vista. A dominare il panorama saranno, come ormai è tradizione, le fiction: almeno una decina. Insieme agli ormai consolidati successi di "Distretto di Polizia 7" e "Elisa di Rivombrosa - 15 anni dopo" ci saranno "Il generale dalla Chiesa", interpretato da Giancarlo Giannini, "O professore" con Sergio Castellito, "L’ultimo padrino" con Michele Placido. Ritorna Virna Lisi con la seconda serie di "Caterina e le sue figlie" e la terza serie di "Ciclone in famiglia". Una scelta quella degli sceneggiati a puntate e delle miniserie prodotte ad hoc per la televisione che dall'azienda di Cologno Monzese spiegano così: "E’ un prodotto di grandissimo lusso, di cui la tv italiana deve essere orgogliosa. Costano più di quello che ricavano, ma la facciamo perché siamo editori e vogliamo fornire qualcosa di bello al nostro pubblico".

Striscia in prima serata La maggiore novità della prossima stagione Mediaset si colloca nella prima serata di Canale 5: la ventenne "Striscia la Notizia" - condotta dal trio Ezio Greggio, Enzo Iacchetti e Michelle Hunziker - conquisterà il prime time con 6-8 puntate più lunghe del solito. Torna poi "Ciao Darwin" con Paolo Bonolis e Luca Laurenti. Mentre "Zelig", ancora condotto da Claudio Bisio e Vanessa Incontrada, verrà trasmesso dal teatro Arcimboldi di Milano.

Torna "C'è posta per te", in dubbio Costanzo E sempre sulla rete ammiraglia si conferma Maria De Filippo con il suo "C'è posta per te", sotto contratto per altri 5 anni. Non è scontato, invece, il rinnovo per Maurizio Costanzo, che torna per due sere alla settimana con il suo talk show e che nei giorni scorsi ha paventato l’ipotesi di lasciare il gruppo. Ma Piersilvio assicura: "Con Maurizio i rapporti sono distesi e buoni, per noi non ci sono problemi, dipenderà da quello che ha in mente lui".

Le serie tv americane Anche la prossima stagione vede l'autunno di Italiauno dominato dalle serie televisive americane che hanno avuto grande successo quest'anno. Torneranno tra le altre "Dr House", "Ugly Betty", "CSI Miami" e "CSI NY". Tra le novità "Mai dire Candid" con Ilary Blasy. Riconfermate anche "Le Iene" e la Gialappas. Mentre Retequattro punterà tutto sul grande cinema, con prime visioni e classici di ieri e di divulgazione e con programmi come "Vite straordinarie".

Informazione L'informazione Mediaset sarà di appannaggio oltre che del Tg5 (smentito l'abbandono della direzione di Carlo Rossella), del Tg4 e di Studio Aperto, anche di Matrix di Enrico Mentana e del Maurizio Costanzo Show. Confermato anche l'approfondimento informativo del direttore del quotidiano "il Giornale" Maurizio Belpietro con "L'antipatico", su Rete4.