Striscia: corsi falsi per punti patente

Ieri prima sfida tra Striscia la notizia e Affari tuoi: il Tg satirico ha sparato un bel servizio sui corsi falsi per riprendersi i punti persi della patente: basta pagare per non frequentare. Pupo ha risposto con una puntata in cui una signora è arrivata a scegliere tra un pacco con un euro e uno con 500mila euro. Alla fine ha accettato l’offerta di 200mila euro. Oggi l’Auditel decreterà se gli italiani prefersiscono le denunce del malaffare o le vincite milionarie.
Sul fronte degli ascolti, da registrare gli ascolti di domenica: le arti magiche di Harry Potter non sono riuscite a fermare il nuovo rutilante corso della Rai. Il mito del Grande Torino su Raiuno ha battuto in modo netto la scuola per apprendisti stregoni su Canale 5: 6 milioni 287 mila spettatori e il 27,07% di share contro 4.864.000 e il 21,40% di share. È stata la chiusura di una settimana critica per l’azienda di Cologno con L’Isola dei famosi che ha doppiato Mercoledì da tifosi e il Commissario Montalbano che ha strapazzato Elisa di Rivombrosa. E Mediaset non può più rispondere che non era ancora cominciato il proprio periodo di garanzia, partito, appunto, domenica. Migliorata la performance di Bonolis che nella prima parte ha avuto il 28,35% di share, peggio la seconda parte (14%), ma andava contro il Gran Premio che ha totalizzato il 32,5% di share. Nel pomeriggio Buona domenica ha avuto la meglio su Quelli che (18,9%). Il Moto Gp ha fatto il 37,7%.