Lo Stromboli torna a farsi sentire: eruzione notturna

Notte tranquilla sull'isola di Stromboli
dopo l'esplosione avvenuta ieri sera, poco prima delle 22, sul cratere principale del
vulcano con eruzione di materiale lavico e incendiario. L'esplosione ha provocato degli
incendi senza, però, provocare feriti

Palermo - Notte tranquilla sull'isola di Stromboli dopo l'esplosione avvenuta ieri sera, poco prima delle 22, sul cratere principale del vulcano con eruzione di materiale lavico e incendiario. L'esplosione ha provocato degli incendi senza, però, provocare feriti. La situazione è tenuta sempre sotto controllo dagli esperti vulcanologi che si trovano sull'isola per monitorare il vulcano. Secondo gli esperti l'esplosione sarebbe stata causata dalla risalita di gas da un serbatoio che si trova a una profondità di almeno dieci km, stimolato dalla depressurizzazione del vulcano legata all'attività eruttiva. Fino a ieri sera sono stati esclusi pericoli di onde anomale.