Strozza la moglie poi simula malore

È stato fermato dai carabinieri Angelo Lazzaroni, 67 anni, ex operaio in pensione, accusato di aver ucciso ieri mattina in una casa di Brescia la moglie Margherita Gosio, 65 anni, casalinga. La donna, in base ai primi riscontri, sembra essere stata strozzata. Lo stesso marito, intorno alle 11, avrebbe chiamato il 118 dicendo che la moglie stava male. Con i soccorritori - constatate le ecchimosi sul corpo della donna - lui stesso avrebbe poi ammesso le proprie responsabilità.