Studentessa modello boccia Oxford: non mi merita

È andata al Magdalen College di Oxford per un colloquio nella speranza di essere presa per un corso di laurea in legge, ma l’esperienza è stata talmente negativa che Elly Nowell ha deciso di scrivere lei la sua lettera di rifiuto all’ateneo, nello stesso stile di quelle che vengono inviate ai candidati che non hanno ottenuto un posto nella prestigiosa università.
La 19enne - che si sta per diplomare a pieni voti in storia, legge e letteratura inglese - ha comunicato all’ateneo: «Mi dispiace informarvi che ritirerò la mia domanda. Capisco che sarete delusi da questa mia decisione, ma eravate in concorrenza con molte altre fantastiche università e dopo il vostro colloquio sono spiacente che non raggiungiate gli standard degli altri atenei che prenderò in considerazione». Nowell dà alcune «linee guida» al college affinchè diventi un’istituzione «più progressista», criticando «l’imbarazzante» differenza in numero tra studenti «bianchi e borghesi» e quelli appartenenti a minoranze etniche. Elly continua attaccando «l’ambientazione formale» dove vengono condotti i colloqui che, secondo lei, permette agli allievi di scuole private di dare il meglio di sè, mentre gli studenti di scuole pubbliche ne restano intimiditi. «Magari sarebbe meglio se offriste un bicchiere d’acqua ai vostri colloqui. È maleducato torturare i propri ospiti».