Una studentessa si filma nuda e finisce in rete

da Ragusa

La storia, nata come una «prova d’amore», è sfuggita di mano fino a rendere necessario l’intervento dei carabinieri. Una studentessa di 14 anni si è filmata nuda con il proprio telefono cellulare e poi ha passato il video ad una ragazzino con cui intendeva fidanzarsi, ma dal quale era stata rifiutata. È accaduto in un istituto d'arte di Comiso, popoloso centro in provincia di Ragusa, dove il video «hot» è passato di cellulare in cellulare fra gli studenti grazie ad un sistema che consente di captarne l'invio.
Il preside dell'istituto ha segnalato la vicenda ai carabinieri, sino a questo momento i docenti non hanno preso provvedimenti disciplinari. Il video è stato cancellato dai cellulari degli studenti.