Studenti «bari»: i nomi al rettore

L’inchiesta della procura di Bari sui test truccati si allarga e i riflettori sono ora puntati sugli studenti: sono 47 quelli che avrebbero barato per strappare l’ammissione a medicina e odontoiatria, e una prima lista di 21 persone – che probabilmente a breve saranno iscritte nel registro degli indagati – sarà consegnata oggi al rettore di Bari. L’ateneo avrà così la possibilità di escludere dalle prove chi ha ricevuto in anticipo le risposte esatte. \