Studenti pronti a occupare i treni E i ribelli Alitalia fan saltare 67 voli

Studenti in protesta, delusi dopo il braccio di ferro con le Ferrovie: Trenitalia ha comunicato, infatti, che applicherà tariffe normali rispetto ai costi previsti dal listino, per coloro che vogliono partecipare alla manifestazione nazionale contro i provvedimenti del governo sull’istruzione, in programma venerdì a Roma. Così tra i ragazzi c’è già chi progetta di occupare i treni. Intanto non vanno certo meglio le cose sul fronte del trasporto aereo e le ripercussioni dello sciopero dei dipendenti Alitalia, iniziato lunedì, si sono fatte sentire soprattutto ieri sera quando la compagnia di bandiera ha annunciato di aver già cancellato 67 voli a Linate, si tratta di 36 partenze e 31 arrivi.