Gli studenti sul palco del Goa-Boa

Questa sera parte alla grande la stagione estiva musicale all'Arena del Mare del Porto Antico. Si apre con l'atteso Goa Boa che compie i suoi primi dieci anni e si regala una 9.5 last minute edition.
La prima serata prende il via con la quarta edizione di GBSS, il Goa-Boa School Select, il contest dedicato agli studenti degli Istituti Medi Superiori. Sul palco si esibiranno gli otto finalisti, e in questa circostanza verranno selezionati dalla giuria i 3 gruppi che apriranno altrettante serate del GB9.5 e potranno registrare un demo al Green Fog Recording Studios. La serata avrà inizio alle ore 20 e vedrà la partecipazione degli "ospiti" Perturbazione e i genovesi The Banshee. L'ingresso è libero solo per questa sera.
Il 5 luglio saranno protagonisti Junior Kelly, Eazy Skankers e Rankin' Fabio. Il sipario si alza alle 21 con Kelly e il suo sesto album Though Life ("Vita Dura") che affronta i reali problemi della vita, e ha tutte le carte in regola per diventare un manifesto generazionale per i giovani jamaicani.
Bisogna aspettare quattro giorni per vedere sul palco del Goa Boa 9.5, il 9 luglio, i Verdena, i Sadist e il gruppo del GBSS. I Verdena seppur giovanissimi sono una band di riferimento nel panorama rock italiano; nella primavera del 2007 hanno dato alle stampe il quarto disco frutto di tre anni di lavoro nel loro "pollaio" (ovvero lo studio di registrazione che si sono costruiti in casa) e del contributo artistico di Mauro Pagani.
L'11 luglio è il turno dei Casino Royale, Maxfield (direttamente dai Groove Armada), Zero Plastica e un gruppo dei tre prescelti dal Goa-Boa School Select. I Casino Royale sono un gruppo in costante evoluzione, sempre alla ricerca di nuove contaminazioni. Il 18 luglio, l'appuntamento è con Pakava it, Persiana Jones ed El-Gafla.
Il 19 luglio salirà sul palco del Goa Boa, Mario Biondi With His Band, il fenomeno musicale e celebrato crooner del nu-jazz italiano. Mario Biondi è autore della hit «This is what you are», campione di vendite e di qualità della stagione; una voce black come la pece ed un soul che penetra l'anima. Seguirà il live di Bobby Soul & Les Gastones.
Per la penultima serata, il 23 luglio, sarà al Goa Boa Roy Paci & Aretuska. Il musicista si presenta con la recente pubblicazione di Suonoglobal, dove ha innestato nuove energie nel suo repertorio già carico di hit reggae, tropical e ska, e ha visto la partecipazione di artisti quali Manu Chao (nel primo singolo Toda Joia Toda Beleza), Negrita, Caparezza, Cor Veleno, Bandabardò, Rais e Sud Sound System. Trombettista alle sue doti di grande musicista capace di spaziare dal rocksteady allo ska al jazz ed a melodie mediterranee.
Gran finale, il 24 luglio con l'Orchestra di Piazza Vittorio e Konono N.1. L' Orchestra di Piazza Vittorio è stata osannata dal pubblico all'ultima edizione del Tribeca Film Festival (il festival organizzato da Robert De Niro) grazie ad un documentario più il concerto dal vivo che ha entusiasmato la platea newyorchese. La loro musica testimonia il risultato più felice espresso dal fenomeno della globalizzazione: 16 tra musicisti e polistrumentisti che sulla carta appartengono a ben 9 nazionalità diverse, ma che, una volta sul palco, si fondono in un'unica entità sonora.
Infine i Konono N.1, gruppo rivelazione dell'anno, vincitore dei BB3 World Music Awards, il gruppo viene dal Congo ed è un band d'ispirazione tradizionale che ha elettrificato i propri strumenti utilizzando materiale di recupero, ottenendo un groove implacabile, un suono che, partito dalle strade africane, è approdato ai club europei e conquistato i più prestigiosi festival, compreso il Goa Boa 9.5.