Studenti universitari, diamogli credito

Fra le molte iniziative di Carige per i giovani c’è anche il progetto «Diamogli credito» che nasce dall’accordo tra l’Associazione bancaria italia (Abi) e il ministero per le Politiche Giovanili e le Attività Sportive, con l’obiettivo di facilitare la concessione di prestiti per finalità di studio agli studenti universitari e post universitari più meritevoli.
Cosa è possibile finanziare con «Diamogli Credito». È possibile richiedere un prestito per le seguenti motivazioni: Tasse di iscrizione e contributi universitari; partecipazione a un programma Erasmus; master e corsi post universitari; spese di locazione immobiliare per gli studenti fuori sede; acquisto di un personal computer nuovo.
Se uno studente universitario residente in Italia e ha un’età compresa tra i 18 e i 35 anni può chiedere un prestito per esigenze di studio, senza presentare nessuna garanzia, se non i meriti di cui sopra.
I prestiti agevolati hanno durata ed importo differenziati a seconda delle finalità. Ecco le caratteristiche generali.
- Importo massimo finanziabile
6.000.
- Durata massima 36 mesi.
- Tasso massimo ordinario
pari al 5,5%.
Se si è uno studente particolarmente meritevole con una media di almeno 27/30 oppure si è appena laureato/diplomato con la massima votazione, Carige offre una condizione ancora più vantaggiosa con tasso al 5,00%