Lo studio legale «Solo pareri sull’Iva Tremonti a quel tempo era già fuori»

In riferimento all’articolo apparso sul «Giornale» di ieri a pagina 3 dal titolo «Riciclaggio, scattano le manette per 56» - in cui si scriveva che «sull’operazione Phuncard con la Cmc, Fastweb avrebbe ottenuto un parere favorevole anche da due prestigiosi studi: l’ex studio Tremonti (Romagnoli-Vitali) e lo studio di Guido Rossi» - lo Studio Vitali Romagnoli Piccardi e Associati precisa quanto segue:
a)Lo Studio si è limitato ad esprimere un parere sul regime Iva proprio di una bozza di contratto già predisposta da Fastweb. L’oggetto del contratto, nel suo profilo giuridico astratto, materia del parere, era ed è in sé perfettamente legale. Lo Studio è totalmente estraneo ai successivi profili attuativi e operativi del contratto stesso.
b)Alla data del 29-11-2002, data del parere, il Professor Giulio Tremonti era a tutti gli effetti fuori dello Studio.