Stuprata a 13 anni nel branco anche italiani

A Zurigo una 13enne è stata ripetutamente violentata durante lo scorso weekend da 13 ragazzi fra i 15 e i 18 anni, poi arrestati. Gli aggressori sono di nazionalità svizzera, macedone, serbo-montenegrina, dominicana, italiana e bosniaca.
La ragazzina, che è svizzera, si trovava con il suo ragazzo 15enne nell'appartamento di un amico di quest'ultimo. Il ragazzo figurerebbe tra gli aggressori. Gli stupri collettivi, in gruppi da tre a otto, sono stati filmati su tre telefonini.