Stupro di gruppo su una bimba nel college Usa

Ci sarebbe una testimone, nella vicenda, non ancora chiarita dagli inquirenti, dello stupro di una bambina di 11 anni che sarebbe avvenuto sabato scorso a Fresno, in California, ad opera, pare, di dieci giovani giocatori di football americano.
La testimone, di cui parla la stampa locale, sarebbe una ragazzina di 15 anni, Jamie Gonzalez, amica della vittima: le due erano fuggite insieme da un centro d'accoglienza, dov'erano ospiti, e s'erano rifugiate nel complesso dove risiedono due degli indagati, Mackey Davis, 20 anni, e Eddie Scott, 19, entrambi in stato d'arresto con l'accusa di abusi sessuali su minori.
Ma la polizia sospetta che complici nel crimine siano state ben dieci persone, tutti atleti di college di Fresno.
Non è chiaro perché le due amichette abbiano scelto di entrare in quell'appartamento. Si sa che la più piccola ne è poi uscita per chiedere aiuto ai passanti in strada.