«Su Cotral maggioranza non omogenea»

Le procedure per la privatizzazione dell’azienda di trasporti extraurbani continuano a far discutere. «Sul futuro del Cotral siamo al teatrino della politica - dichiara in un comunicato il capogruppo regionale dell’Udc Massimiliano Maselli -. Mentre si continua a discutere di delibere approvate senza la necessaria concertazione con i sindacati e all’interno della maggioranza si registrano opinioni tra loro completamente opposte, una delle aziende più importanti della regione Lazio sta andando sempre più allo sfascio». «La vicenda Cotral dimostra, semmai ce ne fosse ancora il bisogno - aggiunge Maselli - che la nostra regione ha bisogno di maggioranze omogenee e coese che siano capaci di fare delle scelte chiare e soprattutto rapide».