Su eBay finisce all’asta anche il sarcasmo capitolino

Incredibile ma eBay. Così si chiama lo spazio dedicato alle inserzioni più curiose e inverosimili che siano mai state pubblicate su quello che oggi è il maggiore sito di aste online al mondo. E tra queste non mancano quelle che fanno riferimento alla capitale, ai suoi monumenti, ai personaggi simbolo della città e a ciò che ha a che vedere con la romanità in genere. Improbabili souvenir, oggetti singolari, pezzi di stravagante antiquariato. Dalla vecchia targa di una fermata dell'autobus a un fantastico elmo da gladiatore, passando per le palline colorate che a gennaio sono rimbalzate sulla scalinata di Trinità dei Monti, abbiamo trovato addirittura qualcuno che ha messo in vendita la fontana di Trevi. Oppure, un cuscino aereo papale con tanto di stemma. E perfino un chicco di riso lanciato in faccia a Francesco Totti il giorno del suo matrimonio con Ilary Blasi.
Roba da non credere, insomma, e più uno va avanti più la lista degli annunci assurdi si allunga. C’è chi, per esempio, si sbarazzerebbe con piacere della suocera rompiscatole, chi del campo nomadi sotto casa e chi, invece, ha messo all’asta le buche delle strade della capitale che ogni giorno assillano il traffico cittadino procurando non pochi problemi. Già, perché tra le incredibili offerte che finora sono comparse su eBay si annida una sfilza di spiritosaggini, cattiverie, lamentele e denunce di vario tipo. Al punto che basterebbe dare loro una scorsa veloce per provare a capire di cosa farebbe volentieri a meno l’utente medio. «Vendo le promesse da marinai dei politici», ha scritto un elettore deluso. «Svendo brutta delusione d’amore», ha aggiunto un cuore spezzato. E così via.
In realtà la maggior parte degli annunci è fatta di articoli intangibili. In palio anche l’aria fritta di Roma, l’aria che puzza di Trastevere, l’aria condizionata appena confezionata. Altrimenti è possibile aggiudicarsi (era ora) l’ago nel pagliaio, un buco nell’acqua senza acqua intorno, del latte versato per piangerci sopra. Mentre chi preferisce qualcosa di più metafisico non rimarrà deluso: una persona apparentemente disposta a tutto non ha esitato a mettere in vendita la propria anima.
Per finire c’è un tale che offre un lotto di terreno lunare con certificato di proprietà. Chissà che qualcuno non gli proponga un giorno di fare a scambio con la sua fetta di Colosseo. Le incredibili offerte di eBay hanno da poco compiuto un anno ma se continuano di questo passo allora è meglio non porre limiti all’immaginazione. In fondo, ogni cosa ha un prezzo. O, perlomeno, secondo eBay non c’è niente che non possa essere messo all’asta. Serve giusto un pizzico di fantasia.