Su Fiat Auto analisti convinti: ultimo trimestre in «nero»

Un risultato operativo compreso tra 0 e 50 milioni, ma c’è anche chi azzarda un Ebit di 100 milioni di euro. Gli analisti attendono con fiducia i conti di Fiat Auto del quarto trimestre 2005. Nei prossimi giorni sarà reso noto il consensus e, secondo quanto risulta al Giornale, le aspettative sono positive. I più «pessimisti», infatti, avrebbero indicato il raggiungimento del break-even da parte della divisione Auto. Per gli altri Fiat Auto avrebbe chiuso l’ultimo trimestre 2005 lasciandosi alle spalle il «rosso». Tutti segnali di fiducia che ieri hanno nuovamente spinto verso l’alto il titolo (più 2,61% a 8,45 euro), grazie anche ai giudizi espressi da Goldman Sachs, all’indomani del report di Mediobanca su Fiat anticipato dal Giornale. Gli analisti della casa di investimento Usa hanno rivisto al rialzo le loro previsioni, pur mantenendo il giudizio «underperform». Gli analisti stimano per il quarto trimestre un utile operativo pari a 40 milioni. La revisione interessa anche l’esercizio 2006 e le stime indicano un deciso miglioramento del risultato operativo del settore Auto per il quale è previsto un utile pari a 200 milioni (margine dell’1%) rispetto alla perdita operativa precedentemente stimata (100 milioni).