Su Freccero l’ultimo pasticcio Rai

Non c’è atto in Rai che non scateni distinguo, reclami, indignate prese di posizione. Anche quando non ce n’è motivo. Con ordine: ieri il consigliere Rai Nino Rizzo Nervo denuncia l’«esautorazione illegale» di Carlo Freccero (nella foto) dalla direzione di Rai4. Tuoni e fulmini, anche il Pd si scatena e parla di «lottizzazione del governo» in Rai. Lo stesso Freccero commenta che «è una vicenda surreale, mi scappa solo da ridere...». Peccato che poco dopo lo stesso Masi diffonda una nota in cui spiega che «si è trattato di atti tecnici, Freccero continuerà a gestire direttamente Rai4». E cala il sipario.