Su «Liberal» si parla di Iran partito unico e «sinistrismo»

L’intervento di Edward Freser del quale pubblichiamo un ampio stralcio è tratto dal numero di Liberal, la rivista diretta da Ferdinando Adornato, in edicola da oggi. L’approfondimento sulll’egemonia della sinistra nelle università prosegue con saggi di Sergio Belardinelli, Piero Melograni, Vittorio Mathieu e Gianni Baget Bozzo. Il volume dedica la sua storia di copertina alla minaccia iraniana, con riflessioni di Foa, Glucksmann, Romano, Pipes, Gerecht, Gol, Ottolenghi e Arpino. Sul versante più direttamente politico, Claudio Scajola e Gianfranco Pasquino intervengono sul futuro del bipolarismo italiano e su come valutare i progetti di unificazione del centrodestra e del centrosinistra. Due appassionati ricordi dello storico cattolico Giorgio Rumi, già condirettore della rivista, sono firmati da Ornaghi e Baioccchi.