Su Sky Nel segno di Mike per trovare lavoro in tv

Impegno e allegria per aiutare i giovani a trovare un’occupazione: è lo spirito di «Buon lavoro!», il programma ideato dalla fondazione Mike Bongiorno e realizzato da Bongiorno Productions per Sky Uno, dove debutta il 28 maggio alle 18.15. Gli otto episodi a cadenza mensile sono condotti dal secondogenito di Mike, Nicolò Bongiorno, che è anche portavoce della fondazione intitolata al padre. «Tra le nostre tre famiglie televisive Sky è stata la nostra prima partner» spiega Daniela Zuccoli, vedova di Mike, anticipando che prossimamente la fondazione porterà anche una versione di «Rischiatutto» sulla Rai nell’ambito di Telethon e una della «Ruota della fortuna» condotta da Gerry Scotti su Canale 5, sempre per raccogliere fondi a favore di progetti benefici «come faceva Mike, che ha sempre aiutato tutti, dai bambini agli anziani». Intanto domani al teatro della Luna di Assago (Milano) Fiorello festeggerà il compleanno dell’amico scomparso con una grande serata di intrattenimento all’insegna dell’«Allegria!» che era il grido di battaglia di Bongiorno e che servirà a sostenere il Nuovo Centro di Oncoematologia Pediatrica dell’Ospedale San Raffaele di Milano. «Buon lavoro!», che si promette di fare incontrare domanda e offerta, coniugando intrattenimento e spirito di servizio, in ogni puntata affronterà un diverso settore professionale, dalla moda alla comunicazione, dalla cucina all’ambiente.