Subito 300 uomini dalle vie centrali al Cpt di via Corelli

Il centro di identificazione ed espulsione di via Corelli, la stazione Centrale, via Padova, le sedi istituzionali e i consolati. Questi alcuni dei punti sensibili che verranno presidiati dai militari. I soldati, oltre trecento, entreranno in azione già da lunedì. Affiancheranno le pattuglie di polizia e carabinieri e gireranno per le vie di Milano rigorosamente a piedi, armati di mitra. Il decreto c’è. Sta ora al prefetto Gian Valerio Lombardi e al comitato provinciale di sicurezza stendere la mappa dei luoghi in cui saranno schierati i soldati. L’elenco ufficiale delle zone da presidiare sarà pronto entro la settimana. Ad oggi in via Corelli si alternano nei turni di controllo un centinaio di uomini tra carabinieri, poliziotti e finanzieri. Grazie al rinforzo dei militari, saranno liberati dall’incarico per tornare a lavorare in pattuglia, per le strade.