Subito l’intervento Il ritorno tra almeno 6 mesi

La diagnosi dell’infortunio rimediato l’altra sera da Pippo Inzaghi, 37 anni compiuti lo scorso agosto, è più grave di quanto apparso in un primo momento. Entro due o tre giorni l’attaccante si sottoporrà a un intervento per rimediare alle lesioni del legamento crociato anteriore e del menisco esterno del ginocchio sinistro: in questi casi servono dai sei ai nove mesi per tornare in attività. Subito dopo il responso degli esami, Inzaghi ha ricevuto messaggi e telefonate di solidarietà e incoraggiamento da tutti i suoi compagni. La stagione di Inzaghi si chiude quindi con cinque presenze e due reti in campionato oltre a tre partite in Champions League con la doppietta al Real Madrid, grazie alla quale Superpippo è diventato il miglior marcatore nelle coppe europee con 70 centri. Con la maglia rossonera Inzaghi ha 289 presenze e 125 reti, una più di Marco Van Basten.