«Subito il lodo Alfano ma rinviamo la sospendi processi»

Roma. Subito il «lodo Alfano» per le quattro più alte cariche dello Stato e via la «sospendi-processi» dal decreto sicurezza. È il «lodo» del ministro per la Delegificazione Roberto Calderoli in tema di giustizia. «Basta con questo clima di scontro - è il suo monito - che non giova a nessuno, soprattutto al Paese. A noi stanno a cuore le riforme e ridare il potere d’acquisto alle famiglie, consentendo così loro di arrivare tranquillamente alla fine del mese, e la ripresa economica».