È successo ancora: investito con l’auto per una lite in strada Libanese gravissimo

MilanoLotta contro la morte il libanese di 34 anni che ieri intorno alle 13.30 è stato investito da un italiano 36enne dopo una lite per motivi di viabilità. È accaduto in via Marco Bruto, in zona Forlanini. L’italiano, a bordo di una Renault Modus, ha superato su una carreggiata a senso unico il libanese, un commerciante d’auto residente a Como. Ne è nata una lite verbale, parole grosse, insulti. Poi i due automobilisti si sono fermati e sono scesi dalle loro vetture. Quando ha visto che il libanese era molto robusto e ben piantato, l’italiano è risalito di corsa sulla sua Renault per scappare, ma l’altro gli si è parato davanti per non lasciarlo ripartire. A quel punto il 36enne ha perso la testa e ha ingranato la marcia investendo lo straniero e trascinandolo per oltre 50 metri. Quindi ha attraversato la carreggiata, come per fuggire, ma poi ci ha ripensato.
L’italiano è stato arrestato dalla polizia locale per tentato omicidio.