Successo nella gara per i cellulari «PA»

Telecom

Primo successo di Telecom Italia nell’era Bernabè. Il gruppo di tlc, recentemente passato sotto la guida del nuovo ad e del neo-presidente Gabriele Galateri, si è aggiudicato la gara per la fornitura dei servizi di telefonia mobile della pubblica amministrazione, «soffiandoli» a Wind che aveva vinto la sfida negli anni precedenti. La gara, indetta ad agosto scorso per la fornitura di 280mila schede sim, è stata aggiudicata dalla Consip (Tesoro), con la modalità dell’offerta economicamente più vantaggiosa. Telecom l’ha spuntata su Vodafone e Wind (3 si è sfilata dalla gara) al prezzo di circa 87,5 milioni di euro, con un ribasso del 50% rispetto al prezzo a base d’asta fissato a 175 milioni. La convenzione durerà due anni.