Successo di pubblico al Salone del libro storico

Il Salone del libro storico cresce: la quinta edizione, che si è chiusa ieri, ha visto aumentare sia i visitatori 20mila nelle cinque giornate (+ 33%), sia i libri venduti, circa 10mila copie (+ 50%), con in testa alla preferenze la storia contemporanea. «L’evento - spiega Rodrigo Dias, presidente dell’Ali (Associazione italiana librai) promotrice della manifestazione - si è consolidato e il particolare successo di pubblico dell’edizione di quest’anno testimonia che la manifestazione è radicata e ci incoraggia a continuare in questa direzione». Per Mirella Serri, che ha curato i convegni, «il Salone dimostra una volta di più che il pubblico cerca nella storia risposte sul presente. Le conversazioni, oltre a essere seguitissime, hanno rappresentato uno spazio in cui il pubblico ha potuto soddisfare le proprie curiosità, fare domande e avere risposte. È stato anche un preciso impegno assicurare una pluralità di dibattiti e opinioni, mettendo a confronto storici di differenti formazioni storiografiche e culturali». La prossima edizione del Salone si svolgerà sempre a Roma da sabato 27 ottobre a giovedì 1° novembre 2007.