Un successo la tappa del campionato italiano di fondo

Ha avuto come punto d’arrivo il Reale Circolo Canottieri Tevere Remo la regata per la seconda prova del campionato italiano di fondo. I vincitori tra i quattrocentoundici atleti (molti di importanza internazionale) di ventitré tra i più titolati sodalizi remieri italiani, sono stati premiati ieri dal presidente della Federazione italiana canottaggio Renato Nicetto e dal presidente del circolo Massimo Ozzola. Prima del tradizionale «brunch» è stato anche assegnato il trofeo Giuseppe Picca, già presidente del Tevere Remo. Significativa la partecipazione femminile, con quindici imbarcazioni e settantadue atlete e quella dei più giovani con ventinove equipaggi e centosessantatré atleti. Uno di essi è stato protagonista di un piccolo fuori programma: l’imbarcazione dei cadetti si è impigliata in alcuni rami sulla sponda e si è rovesciata. I ragazzi sono stati salvati dal bagno da un motoscafo di soccorso, carico di coperte.