Succi: «I tifosi mi fanno sentire un piccolo Van Basten»

La procura della Figc ha deferito Bologna e Ascoli per il mancato pagamento degli stipendi esponendo le due società al rischio di una penalizzazione in classifica. Per il Bologna sono stati deferiti il presidente Sergio Porcedda e l’amministratore delegato Silvino Marras, mentre per l’Ascoli il presidente Roberto Benigni e il legale rappresentante Massimo Collina. Il Bologna dopo 12 giornate è penultimo nel campionato di Serie A con 11 punti, due in più rispetto al Bari. L’Ascoli dopo 15 turni di B è penultimo con due lunghezze sul Sassuolo.